Il SudEst

Tuesday
Oct 23rd
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Territorio Consumatori “Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

“Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

Email Stampa PDF

di ANGELICA LABIANCA

In giro per la Puglia, diversi e interessanti appuntamenti per arricchire il nostro bagaglio culturale e deliziare i nostri sensi.


  • Taranto, Cantine in barca

Domenica 12 agosto, ore 20

Ogni domenica, a partire dal 12 agosto e fino al 2 settembre, i catamarani della Jonian Dolphin ospiteranno un aperitivo abbinato ai vini di alcune delle cantine più prestigiose (una per ogni escursione, 4 in totale). A deliziare i partecipanti ci sarà la musica. 
Gli ospiti potranno, così, godere di un giro in barca al tramonto della durata di due ore.

Costo: €25 a persona

Tutti gli appuntamenti
12 AGOSTO | Cantina: Tenute Motolese con la musica a cura di by soul Vittoria De Santis (voce) ed Eupremio Ligorio (chitarra).

19 AGOSTO | Cantina: Casa Primis con la musica a cura di Simona Galeandro (voce) e Giuseppe Chiaradia (chitarra).

26 AGOSTO | Cantina: Piera Martellozzo 1899 con la musica a cura di Yaraka duo - Virginia Pavone (voce) e Gianni Sciambarruto (chitarra).

2 SETTEMBRE | Cantina: Vinapulia con la musica Brasilian novo ar duo Valentina Pagliarello (voce e percussioni), Giuseppe Chiaradia (chitarra).


Orario di inizio escursioni – 20,00
Imbarco dal Molo Sant’Eligio
Corso Vittorio Emanuele II, 1, 74123 Taranto TA

I biglietti possono essere acquistati tutti i giorni presso il Bar Veneto in via Veneto, 46 a Taranto.

Per info è possibile scrivere all’indirizzo email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure chiamando il numero 349 8784615

Molo Sant’Eligio, Corso Vittorio Emanuele II, 1

  • Bitonto, Libreria del Teatro, Programma settimanale

Sabato 11 agosto

Festival di Poesia - Le corti dei Miracoli - 6 edizione

PARTECIPAZIONE POETI: LE ADESIONI AVVERRANO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE VIA MAIL PER GESTIRE AL MEGLIO LE PIAZZE. SI CHIEDE DI ISCRIVERSI ENTRO MERCOLEDI 8 AGOSTO, PENA ESCLUSIONE.

L'OGGETTO DELLA MAIL SARA':

PARTECIPAZIONE FESTIVAL.

MAIL: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ritorna a Bitonto il Festival di Poesia “Le corti dei miracoli”, giunto alla sua 6° edizione – inserito nel programma Bitonto Estate 2018 . Il Festival ha come scopo quello di divulgare l'arte della poesia con un senso non strettamente legato ai canoni classici ma portando una frizzante esposizione di "pop" : le corti che ospitano i versificatori hanno una vocazione spontanea non dettata da nessuna indicazione formale dell'organizzazione, ma di un esercizio di auto-organizzazione curata dai partecipanti.

Questo fa si che ogni corte esprime la sua bellezza dalla persone che abitano e dagli "architetti" che la interpretano.

EVENTO GRATUITO - Patrocinato dal Comune di Bitonto - Bitonto Estate 2018

La riqualificazione urbana parte dal basso, dai piccoli eventi, dai sorrisi della gente e dalla riscoperta del territorio. L'obiettivo del Festival è di contribuire con la Poesia a favorire processi di conoscenza, valorizzazione e di tutela del Centro Antico.

per info: 3935389310

Domenica 12 agosto, ore 19

in Piazza Cavour a Bitonto

“Le Corti dei Miracoli – Festival di Poesia – V ed.”: incontro con il poeta Homero Gómez, scrittore, paleontologo e agricoltore, dallo Stato di Coahuila de Zaragoza (Messico del nord), con Yanira Delgado.

A cura del Cenacolo dei Poeti, "Gallery Atelier Casa Mexicana" e "Assoziazione EL ZOTTANO"

  • Ostuni, Cena in bianco

Sabato 11 agosto

Ostuni Bianca vuole restituire ai cittadini Ostunesi il piacere di ritrovarsi in uno spazio urbano che viene vissuto per una volta come proprio, attraverso il rito della tavola conviviale. 
La condivisione è la chiave: 
condividere la città, condividere la tavola, condividere le ricette e le amicizie.

Partecipare è semplicissimo!

INVIA
mail, sms o whatsapp comunicando i propri dati anagrafici, numero di cellulare e numero dei partecipanti della propria tavolata a:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
oppure sms o Whatsapp: 3473009457 - 3662370964

ATTENDERE CONFERMA DI AVVENUTA PRENOTAZIONE

È FONDAMENTALE che il numero dei commensali inserito nella comunicazione sia il più fedele possibile a quello che parteciperà alla cena per permettere agli organizzatori una valutazione dello spazio necessario. 
La partecipazione ed il successo dipende solo da tutti noi e da quanti sapremo coinvolgere.

Inoltre per partecipare bisogna accreditarsi versando un minimo contributo obbligatorio nei giorni antecedenti la cena, 
ritirando il KIT DI SERVIZIO che comprende:
-Braccialetto identificativo
-Vario materiale per allestimento
-altro 
presso i Punti Informativi delle Attività Commerciali abilitate o direttamente Sabato 11 Agosto presso i Gazebo di accesso alla manifestazione (Porta Nova).

Resta in contatto con noi tramite i nostri canali social per eventuali altre informazioni!

PAGINA FACEBOOK:
https://m.facebook.com/cenainbiancoostuni/

GRUPPO FACEBOOK:
https://www.facebook.com/groups/467580156739094/

INSTAGRAM: 
@Ostuni_Bianca

Il successo della serata è nelle nostre e vostre mani! Il piacere della tavola significa non arrivare con piatti e bicchieri di plastica, lattine e tutto quello che genera rifiuti non sostenibili e non produce gradevolezza.

  • Castel del Monte, Nina Zilli in concerto

Sabato 11 agosto, ore 21

Biglietti su www.bookingshow.it

  • Trani, La Settimana Medioevale

Dal 9 al 12 agosto

  • Bisceglie, Caparezza in concerto

Sabato 11 agosto, ore 21

Biglietti su www.ticketone.it

Arena Del Mare
Lungomare Umberto Paternostro

  • Conversano, "Artemisia e i pittori del Conte", la collezione di Giangirolamo II Acquaviva d'Aragaona

dal 14 aprile al 30 settembre

Si apre sabato prossimo 14 aprile a Conversano (Castello Normanno e Chiesa di San Giuseppe) la mostra “Artemisia e i pittori del Conte”. Organizzata dalla cooperativa Armida, a cura di Viviana Farina e Giacomo Lanzilotta con la collaborazione di Nicola Cleopazzo, Medaglia del Presidente della Repubblica, la mostra gode del sostegno di Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Teatro Pubblico Pugliese - Consorzio per le Arti e la Cultura e il patrocinio della Città di Conversano, Città Metropolitana di Bari, FAI - Delegazione Puglia Italia Nostra - Delegazione Puglia; in collaborazione con Polo Biblio-Museale Salentino - Museo Sigismondo Castromediano di Lecce e la partecipazione di MIBACT, Direzione Generale Musei, Polo Museale della Puglia, SABAP-BA, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari , MIBACT, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia e della Basilicata.

Una mostra molto attesa di sessanta (60) tele che celebra la collezione di Giangirolamo II Acquaviva d'Aragona anche con il ritorno in Puglia di opere provenienti da Musei e collezioni private; tra queste, Il Trionfo di Bacco, di Finoglio, conservato al Museo Nacional del Prado e un inedito dipinto di Artemisia Gentileschi (Caritas Romana), un quadro di stile caravaggesco di grande fascino, di cui si trova traccia nella collezione del conte. Si espone anche, nella prima sala del percorso, Fortitudine Pares, opera che giunge in Italia per la prima volta. E’ stata appositamente sottoposta ad un’attenta pulitura prima di lasciare il Museo della Cattedrale di Malta. Ancora di autore anonimo, è al momento oggetto di ricerca, come già in passato da parte di John Gash e Catherine Puglisi, della restauratrice e studiosa Roberta Lapucci, che ne valuta l’opportunità di attribuzione a Michelangelo Merisi il Caravaggio.

Aperta da sabato 14 sino al 30 settembre prossimo, la mostra è occasione straordinaria per scoprire i fasti della corte di Giangirolamo e di sua moglie Isabella Filomarino e momento di spessore per via di collaborazioni d’eccellenza con grandi Musei internazionali come il Muza di Malta e il Prado di Madrid. I responsabili preposti alla conservazione e tutela delle opere sono parte del comitato scientifico della mostra e hanno dunque partecipato all'ideazione scientifica del progetto. La dispersione storica della raccolta ha obbligato a lunghe ricerche. L'asta del 1978 ha disperso forse in modo irreparabile il nucleo superstite della raccolta Acquaviva-Ramunni, o per lo meno la buona parte del nucleo. Pur a conoscenza dell'ubicazione di almeno un paio di opere afferenti a questo ultimo gruppo, i curatori hanno puntato, piuttosto, al ritrovamento di pezzi non inclusi nel nucleo Acquaviva-Ramunni. Si è riusciti a rintracciare ben 5 opere acquisite in origine dal conte di Conversano. Si tratta di tele mai uscite dalla discendenza di Giangirolamo II e dunque di primaria importanza. ​Lo pensarono già gli eredi del conte tra 600 e 700, visto che i quadri non furono lasciati nella sede originale.

La collezione era in origine costituita da circa 500 oggetti, molti presumibilmente dispersi pochi anni dopo la morte di Giangirolamo II. Sino al 1938 nel Castello risultavano conservate solo 70 opere superstiti. Queste furono vendute a un privato dall'allora proprietario dell'immobile e del suo contenuto, il prof. Domenico Ramunni. Il professore tentò per circa trent’anni di far acquisire allo Stato le opere Acquaviva da lui intanto fatte restaurare oltre che custodite, ma le trattative non andarono mai a buon fine. La vendita fu conclusa con un privato di Roma e lo Stato non esercitò il diritto di prelazione, nonostante la formale, quanto corretta segnalazione agli uffici competenti inviata a firma del medesimo Ramunni. Fu dunque così che, solo successivamente a un'asta Semenzato del 1978, il Comune di Conversano ​ ​ebbe la lungimiranza di acquisire almeno le 10 Storie della Gerusalemme Liberata di Paolo Finoglio, da allora esposte nel Castello.

Il Castello ospiterà la maggiorparte degli oggetti prescelti, utili a riambientare i nomi degli artisti e i temi prescelti dall'originario proprietario. ​La Chiesa di San Giuseppe esporrà invece ​in tutto nove dipinti di grande formato, due dei quali provenienti dalla collezione Acquaviva d'Aragona.  ​Il percorso al Castello si articola in otto sale tematiche: Simboli e Pentimento; Santi patroni: Giovanni Battista e Girolamo; La Fuga in Egitto del cavalier Guido; Maestri caravaggeschi; Massimo Stanzione; Artemisia Gentileschi e Onofrio Palumbo; Sante e nudi; Baccanali e Battaglie. In queste è incluso Fortitudine Pares (Cupido e la Morte), dipinto proveniente dalle collezioni del Museo della Cattedrale di Malta, conservato sotto il nome di Battistello Caracciolo.

La chiesa di San Giuseppe, luogo legato alla contessa Isabella Filomarino, a pochi passi dal Castello, è la sede espositiva complementare al maniero: qui sono stati radunati i dipinti di maggiore dimensione, tra cui il Trionfo di Bacco di Finoglio (Museo del Prado), che ritorna a Conversano, come si scriveva, dopo circa 400 anni, e la copia di Paolo Veronese citata nel documento del 1666, rintracciata in Abruzzo, nei feudi degli Acquaviva d’Atri, testimone d’eccellenza della passione nutrita dal conte per la pittura veneta del ’500.

A coronamento, si potrà in parallelo avvantaggiarsi della visita alla chiesa dei Santi Medici Cosma e Damiano, la ‘Cappella Sistina’ di Paolo Finoglio, anch’essa voluta e decorata a spese di Giangirolamo e Isabella Acquaviva; e di una quarta tappa al Castello di Marchione, la residenza di villeggiatura della famiglia, che ancora custodisce i ritratti dei conti.

Info: www.artemisiaconversano.it

Orari, Prenotazioni e Contatti

CASTELLO DI CONVERSANO (PIAZZA DELLA CONCILIAZIONE) E CHIESA DI SAN GIUSEPPE (VIA SAN GIUSEPPE)

Orari della mostra

Tutti i giorni: 9:00 - 13:00 | 16:00 - 20:00.

Chiusura: il lunedì non festivo.

Eventuali variazioni, orari prolungati e/o giornate di apertura straordinaria saranno comunicate su questo sito e sui canali social.

INFO E PRENOTAZIONI

Cooperativa ARMIDA – Servizi per la valorizzazione e la fruizione dei beni culturali

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. | tel. 0804959510

Tutti i giorni: 9:00 - 13:00 | 16:00 - 20:00

VISITE GUIDATE PER SCUOLE

Info e prenotazioni:          Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. | tel. 0804959510

Tutti i giorni: 9:00 - 13:00 | 16:00 - 20:00

VISITE GUIDATE PER GRUPPI

Info e prenotazioni:          Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. | tel. 0804959510

Tutti i giorni: 9:00 - 13:00 | 16:00 - 20:00

In foto: Polignano a Mare (Ba)