Il SudEst

Sunday
Jan 19th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Sport Serie A 14 giornata

Serie A 14 giornata

Email Stampa PDF

 

 

 

di MADDALENA COVIELLO

Sfida a distanza tra Juve e Inter


Riprende il campionato di serie A con la 14 giornata. Nessuno scontro tra squadre di alta classifica. Il vero duello, dunque, sarà a distanza tra Juventus e Inter, ancora divise da un solo punto. La capolista affronterà il Sassuolo a Torino domenica alle ore 12:30. Dopo il successo 1-0 in Champions League contro l’Atletico Madrid, i bianconeri potrebbero accusare qualche fatica fisica. Il tecnico Maurizio Sarri dovrà valutare con attenzione le condizioni di Alex Sandro, reduce da un problema muscolare. Altra situazione da monitorare è quella di Rabiot che si sta allenando a parte per un affaticamento. Sicuramente out è il brasiliano Douglas Costa, per lui 15 giorni di stop. Visto l’ottimo momento di forma, difficile tenere fuori Dybala, ma il Pipita Higuain scalpita in panchina e si contenderà fino all’ultimo una maglia da titolare con la Joya. Cristiano Ronaldo non attraversa un buon momento di forma, ma sarà sicuramente lui a guidare l’attacco bianconero.

Inter invece affronterà a San Siro la Spal. Conte convive da tempo con i problemi legati a una rosa limitata. Centro campo da reinventare. Assenti Sensi, fuori da più di un mese e Barella, che ritornerà nel 2020 a seguito di una distorsione al ginocchio. Gagliardini è out e anche Asamoah non sarà convocato per affaticamento. L’unica alternativa per Antonio Conte è di promuovere Borja Valero dal primo minuto affiancato da Brozovich e Vecino, con il croato che tornerebbe così nel ruolo di mezz’ala.  In attacco richiesti gli straordinari per Lautaro e Lukaku, vista la mancanza di valide opzioni.

Bagarre in zona Champions, con le romane alle prese con incontri facili almeno sulla carta. La Lazio affronta l’Udinese all’Olimpico. I biancocelesti sono reduci da cinque vittorie consecutive e vogliono continuare la striscia positiva. Mister Simone Inzaghi si affiderà ancora una volta al capocannoniere della serie A Ciro Immobile che sarà affiancato da Correa. I cugini giallorossi, invece, saranno impegnati a Verona contro l’Hellas. Mister Fonseca dovrà rinunciare a Zaniolo per squalifica. Da valutare le condizioni di Florenzi e Pastore . Certa la presenza del bomber Dzeko.

Ultima partita da menzionare è Parma- Milan. Mister Pioli è alla disperata ricerca dei tre punti sperando che Piatek possa sbloccarsi e tornare a segnare con continuità da vero bomber di razza.