Il SudEst

Sunday
Jul 22nd
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Sport

Sport

Filippo Tortu è l’italiano più veloce di sempre

Filippo Tortu è l’italiano più veloce di sempre

di PAOLO NOTARNICOLA

Crollato a Madrid il primato di Mennea assieme al “muro dei 10”

 

Leggi tutto...
 

15° Gala della danza sportiva

di RAFFAELLA CAPRIGLIA*

Sul palco, i talenti della Daniel's Dance School

Grottaglie, 3 luglio 2018, ore 21, piazza Regina Margherita

Leggi tutto...

Ancora un successo per Luigi Muolo

di GRAZIA INTINI*

Primo di categoria al Trail delle 5 Querce

Leggi tutto...

Venezuela: Nazionale under 17 sbarca in Italia ed incontra il calcio nostrano

Venezuela: Nazionale under 17 sbarca in Italia ed incontra il calcio nostrano

di MARCO CHINICO'

Nelle prime tre partite sconfitte Hellas Verona, Milan e Juventus

 

Leggi tutto...

Il meteo resiste e la 53ª "Castellana in bicicletta” segna l'ennesimo successo

Unione ciclistica castellanese "V. D'Alessandro"

La fantasia dei suoi partecipanti non conosce limiti rendendo la “Castellana in Bicicletta” una manifestazione allo stesso tempo impareggiabile ed irresistibile. Se poi si aggiunge un pizzico di fortuna – le previsioni meteo non erano del tutto rassicuranti – si può pienamente cogliere la soddisfazione degli organizzatori, l'Unione Ciclistica Castellanese (Ucc) – nell'aver dato vita all'ennesima giornata di festa per le due ruote. Una festa, ad esempio, suggellata dalla maestria artigiana di Vito Cappelli che, dopo la bicicletta in legno con pedalata assistita sfruttando piccoli pannelli solari dello scorso anno, ne ha proposto una interamente in legno (compresi gli ingranaggi) o di chi ha simulato pienamente un matrimonio (con “lei” dotata di una barbetta piuttosto evidente) o, ancora, ha cercato di riprodurre sulla sua bici il meraviglioso patrimonio carsico sotterraneo senza dimenticare gli svariati mestieri sulle due ruote che da sempre caratterizzano questo allegro corteo. Anche la 53ma edizione della manifestazione intitolata al suo indimenticabile ideatore Vito “Musolino” D'Alessandro (omonimo nonno dell'attuale presidente dell'Ucc) non ha tradito le attese degne della più antica pedalata ecologico-turistica di Puglia organizzata in ogni dettaglio dalla storica associazione sportiva castellanese, in collaborazione con Grotte di Castellana Srl, Bcc – Cassa Rurale ed Artigiana di Castellana Grotte, Castellana Conviene – Confesercenti, ConfCommercio, Sonnante Bike di Antonio Sonnante, Pasta Fresca La Trafila, Panificio Paolo Narducci, La Piazzetta della Frutta, Benedil e Acqua Amata con il patrocinio del Coni, della Fci (Federazione Ciclistica Italiana) e del Comune di Castellana Grotte nonché media partners Radio Puglia e foto d'Arte Guglielmi. Una carica di energia iniziata sin dalle fasi preliminari alla partenza allietate dalle giovanissime componenti del complesso di percussioni “One beat drumline” di Triggiano e dalle Majorettes di Castellana Conviene guidate da Liana Sonnante (Asd Passito Bailante) e Antonella Vinella, due belle realtà promosse dall'associazione Castellana Conviene – ConfEsercenti presieduta da Gianni Lino che nell'occasione ha rilanciato la App “I love Castellana Grotte”. Grande conferma anche per il trenino di testa targato ConfCommercio che ha permesso anche a chi è impossibilitato all'uso della bicicletta di vivere le emozioni della sentita manifestazione i cui partecipanti hanno portato il loro saluto alla Madonna della Vetrana, patrona di Castellana, e poi letteralmente invaso il piazzale Anelli delle Grotte prima del rientro a piazza Garibaldi per la cerimonia di premiazione (restano da ritirare il venerdì dalle 19 alle 20,30 nella sede sociale di via Bovio, 57 il buono bici di Sonnante Bike del numero 253, la bicicletta del numero 165 e i premi minori assegnati ai numeri estratti 534, 222 e 122) presieduta dal sindaco Francesco De Ruvo , dall'onorevole Ubaldo Pagano e da una folta schiera di amministratori locali oltre al presidente D'Alessandro e al presidente onorario dell'Ucc Ubaldo Laera, ideatore della gigante bicicletta in legno realizzata in occasione della 50ma edizione e divenuta simbolo della “Castellana in Bicicletta” che ribadisce il sostegno alla raccolta del 5 per mille a favore della locale associazione onlus “Fiorire Comunque”.

Leggi tutto...
Pagina 2 di 2