Il SudEst

Thursday
Nov 15th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Politica Consumatori L' appetito vien leggendo: alla (ri)scoperta dell'antico mangiare

L' appetito vien leggendo: alla (ri)scoperta dell'antico mangiare

Email Stampa PDF

di ANGELO GIANFRATE


 

La Puglia conquista con i sapori genuini

 

 


Come tutti i piatti regionali, anche quelli pugliesi, traggono origine da una cucina povera; quella cosiddetta “mediterranea”, da cui prende il nome una famosa dieta, consigliata da medici ed esperti, basata su un equilibrio di ingredienti semplici come l’olio extravergine di oliva, la farina, i legumi e un’ampia scelta di verdure sempre fresche a seconda della stagione.

Si tratta di un tipo di alimentazione varia e completa, con la quale si possono combinare lunghi menù o veloci piatti unici, grazie alla facile reperibilità delle materie prime. Al semplice accostamento degli ingredienti, a causa dei ritmi di vita sempre più frenetici, la cucina pugliese bene si adatta anche a chi ha poco tempo da dedicarci; un esempio tra tanti sono le “orecchiette alle cime di rapa” piatto tipico della Puglia,  ormai conosciuto ed apprezzato ovunque.

Cipolla di Acquaviva caramellata

La coltivazione della cipolla d’Acquaviva è limitata al territorio del comune. Ogni anno, durante il mese di Luglio, si organizza una manifestazione gastronomica denominata appunto “Festa della cipolla di Acquaviva”

Ingredienti: 500 gr. di cipolle rosse di Acquaviva – 50 ml di aceto di vino – 2 cucchiai di zucchero di canna – olio e sale q.b.

Procedimento: Sbucciate con cura tutte le cipolle e affettatele a rondelle non troppo sottili.

Disponetele in una padella calda con due cucchiai di olio extravergine pugliese e un pizzico di sale.Aggiungete mezzo bicchiere di acque e fatele appassire a fuoco medio.Una volta ammorbidite, alzate la fiamma e versate l’aceto di vino e aggiungete lo zucchero di canna.Mescolate fino a far evaporare l’aceto, spadellate appena lo zuccherorisulta caramellato. Servire le cipolle con dei crostini per un aperitivo gustoso e nostrano.La cipolla caramellata è un contorno ideale sia per secondi di carne che di pesce. E’ ottima anche come antipsato, accompagnata da bruschette e ub buon vino primitivo.