Il SudEst

Saturday
Nov 16th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Politica Politica L’alternativa socialista ha bisogno di donne, uomini e mezzi

L’alternativa socialista ha bisogno di donne, uomini e mezzi

Email Stampa PDF

Redazionale

Se vogliamo realmente contrastare, lottare e superare la società capitalista abbiamo necessità di organizzare un mondo politico parallelo, che nasca dal di dentro e composto da donne, uomini e tanti mezzi”, commenta Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista. “Dal di dentro è possibile costruire l’alternativa di società solo con il collante della coscienza di classe, con la certezza dell’organizzazione, con la consapevolezza dell’obiettivo politico.”

“Avere una moltitudine di donne e di uomini del tutto inconsapevoli delle finalità politiche dell’organizzazione è inutile, così come è inutile fare affidamento a mezzi e strumenti propagandistici dei nostri avversari politici. Meglio pochi ma buoni, sicuri del lavoro da svolgere, coesi e certi delle prospettive che volta per volta si danno; meglio costruire i nostri strumenti organizzativi e di propaganda che credere di poter scalfire la realtà asimmetrica dei nostri tempi moderni utilizzando mezzi avversi. Mai la classe dominante darà una mano al proprio becchino. Nella situazione in cui siamo è chiaramente fondamentale aggregare persone fidate, consapevoli del lavoro da fare, che abbiano una consolidata coscienza di classe, sicure di voler e poter continuare un lavoro politico in modo continuativo e in modo propositivo. Solo con questi compagni, donne e uomini, sarà possibile organizzare il partito socialista di classe, scientifico, e poter aspirare a preparare, predisporre gli strumenti di propaganda a noi utili. Riviste, giornali, radio, canali televisivi sono essenziali per raggiungere il numero più elevato di compagne e compagni.”

“L’alternativa socialista ha, quindi, necessità di donne, uomini e mezzi”, conclude Santoro. “L’alternativa di sistema, di società necessita di volontà politica, educazione e organizzazione. L’alternativa al capitalismo richiede una visione del mondo strutturalmente antitetica la quale si denota con il termine socialismo

 

--