Il SudEst

Thursday
Aug 16th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Legalità Pass Laureati, la Regione investe nell’alta formazione

Pass Laureati, la Regione investe nell’alta formazione

Email Stampa PDF

di SAVINO ALBERTO RUCCI

La Regione Puglia sceglie di investire nella formazione post-universitaria dei giovani laureati pugliesi.


Con determinazione dirigenziale della Sezione Formazione Professionale  n. 1029 del 4 agosto 2017 è approvato l'Avviso pubblico n. 3/FSE/2017 "PASS LAUREATI", nell'ambito del POR Puglia FESR - FSE 2014-2020.

Obiettivo dell'Avviso è intervenire a sostegno dei giovani laureati pugliesi, valorizzandone le capacità e le potenzialità creative, professionali ed occupazionali concedendo voucher formativi a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione per la frequenza di:

a)      Master post-lauream di I o II livello, erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private riconosciute dall'ordinamento nazionale;

b)     
b) Master post lauream accreditati ASFOR o EQUIS o AACSB o riconosciuti da Association of MBAS (AMBA), erogati da Istituti di formazione avanzata sia privati sia pubblici.
Tali master devono avere una durata complessiva non inferiore a 1.500 ore.

Il bando è rivolto ai giovani nati dopo il 31/12/1981, iscritti nelle liste anagrafiche di uno dei Comuni della Puglia da almeno 2 anni, in possesso di diploma di laurea e con un reddito familiare non superiore a 30mila euro.

I giovani, inoltre, non devono aver già ricevuto, a qualunque titolo, borse di studio post lauream erogate dalla Regione Puglia a valere su fondi europei nei periodi 2000-2006 e 2007-2013.

Il voucher ha un importo massimo di 7.500 euro per i master in Italia e di 10mila euro per i masterall'estero, e copre le spese di iscrizione per una quota che oscilla tra l'80% e il 100% in base all'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) 2017 del giovane.

Qualunque intervento formativo deve obbligatoriamente prevedere, al termine dello stesso, il rilascio di un attestato finale. Possono essere finanziati gli interventi di formazione per i quali è prevista la conclusione, compreso l'eventuale esame finale, entro il termine improrogabile del 31/03/2019. Possono essere ammessi al finanziamento anche gli interventi di formazione che, alla data di pubblicazione del presente avviso, risultino in itinere per le fasi di formazione in aula o stage.

Si specifica che i percorsi formativi che hanno concluso la formazione in aula o in stage, e che sono in attesa di espletare l'esame finale, non saranno finanziabili. Attesa la peculiarità di alcuni ordinamenti universitari stranieri, i master svolti all'estero, allorquando rappresentino il secondo grado accademico, sono finanziabili esclusivamente qualora il candidato sia in possesso, alla data di scadenza del presente avviso, di laurea specialistica o di laurea conseguita secondo le regole del vecchio ordinamento.


La scadenza dell'avviso è fissata alle ore 14.00 del giorno 31/10/2017. Modalità e termini per la presentazione delle istanze sono disciplinati dal paragrafo F) dell'Avviso.

I master devono riguardare i settori chiave individuati dalla Smart Specialization Strategy della Regione Puglia. In particolare: Aerospazio, Sistema Meccanico – meccatronico, Sistema della logistica, Sistema della Nautica da Diporto, Sistema moda-persona, Sistema casa (Legno e Arredo), Settore materiali lapidei, Agrifood, Settore green Economy, Settore ICT ed infine Industria creativa.

E' già attiva la pagina Pass Laureati sul portale Sistema Puglia con il form "Richiedi Info" e le FAQ. Informazioni aggiuntive sull'avviso potranno essere richieste alla Responsabile del Procedimento scrivendo all'indirizzo email  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.