Il SudEst

Wednesday
Aug 05th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Inchiesta Inchiesta Grecia e Turchia: alta tensione nel mediterraneo

Grecia e Turchia: alta tensione nel mediterraneo

Email Stampa PDF

di MICHELE PETTINATO

E’ sempre più alta la tensione tra Turchia e Grecia nel mar Egeo. L’oggetto del contendere è la piccola isola ellenica di Kastellorizo, ad un paio di chilometri dalla costa turca. Tutto è cominciato dall’annuncio di una missione navale di esplorazione energetica di Ankara, ennesima puntata della partita del gas nel mediterraneo orientale. Il Governo di Recep Erdogan ha inviato la nave di ricerca sismica nell’area a sud di Kastellorizo, che rivendica come parte della sua piattaforma continentale e su cui Ankara ha anche lanciato un avviso di restrizione della navigazione. La Grecia ha respinto con forza questa richiesta, denunciando una violazione delle acque. Per questo motivo, la marina militare greca è in allerta intensificata nel sud est dell’Egeo dopo che il ministero ha protestato con Ankara. Le unità militari sarebbero anche pronte a rispondere a ogni attività. Anche i militari turchi sono stati richiamati con urgenza dalle vacanze. Alcune navi della marina turca sono state inviate nell’area, sorvolata a lungo da aerei da combattimento.

Fonte foto: Bresciaanticapitalista.it