Il SudEst

Thursday
Nov 15th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Inchiesta Inchiesta In Germania si va verso un accordo tra Cdu-Csu e Spd

In Germania si va verso un accordo tra Cdu-Csu e Spd

Email Stampa PDF

di FABRIZIO MANETTI

Fallito il tentativo di creare la cosidetta "coalizione giamaica" la Germania sembra sul punto di ripartire dalla "grosse koalition" fra CDU-CSU e SPD.


Il condizionale è d'obbligo in quanto al di là degli accordi verticistici occorrerà vedere cosa ne pensa la base della SPD di questa muova intesa.

Il partito di Martin Schultz è infatti ancora una volta diviso fra l'ala governativa capeggiata dal segretario e l'ala definiamola movimentista che sogna un'opposizione con la LINKE con la quale auspica una veloce riunificazione.

A nulla è valso lo sbandierare da parte dello stesso Schultz la valenza dei Ministeri ottenuti con l'accordo e la rinuncia al Dicastero degli Esteri le due anime si fronteggiano ed incerto è il futuro di uno dei più importanti partiti socialisti dell'occidente.

Dal canto suo Angela Merkel è alle prese con una opposizione senza precedenti all'interno del suo partito i cui elementi di spicco non condividono il prezzo da pagare alla SPD giudicandolo troppo alto.

Insomma una stabilità quella tedesca veramente appesa ad un filo e questo non fa bene all'Europa che conta sulla locomotiva germanica per uscire da una crisi che possiamo senza ombra di dubbio definire epocale.