Il SudEst

Tuesday
Feb 20th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Inchiesta Inchiesta

Inchiesta

Report Assemblea Nazionale Rete Kurdistan Italia

Report Assemblea Nazionale Rete Kurdistan Italia

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Il 20 e 21 gennaio 2018 a Roma presso il Centro Socio-Culturale Curdo Ararat si è svolta l’assemblea nazionale di Rete Kurdistan Italia. Hanno partecipato delegazioni da Campobasso, Bologna. Livorno, Napoli, Torino, Milano, Cosenza, Palermo, Brescia, Alessandria, Macerata, Vasto, Messina, Lanuvio, Brindisi, Massa Carrara, Cecina e Roma. L’assemblea è stata preceduta da una riunione delle donne.

Leggi tutto...
 

In Germania si va verso un accordo tra Cdu-Csu e Spd

di FABRIZIO MANETTI

Fallito il tentativo di creare la cosidetta "coalizione giamaica" la Germania sembra sul punto di ripartire dalla "grosse koalition" fra CDU-CSU e SPD.

Leggi tutto...

Situazione operativa sui fronti siriani del 16-2-2018

di STEFANO ORSI

Gli eventi di questa settimana sono stati molti,innanzitutto si è andato delineando nei dettagli, l'attacco americano ai danni delle truppe SAA e NDF avvenuto nei pressi di Deir Ezzour, poi  il clamoroso abbattimento di un caccia bombardiere F16 israeliano, con la morte di uno dei due militari dell'equipaggio, vi riporto alcuni degli aggiornamenti che ho emesso in questi giorni.

Leggi tutto...

“La Nato non si estenderà a Est”: Le promesse da marinaio che convinsero Gorbaciov

di GIULIETTO CHIESA

 

Aggiornamento sulla petizione

Comitato promotore della campagna #No Guerra #No Nato

Leggi tutto...

La Polonia nega la Shoah

di FABRIZIO MANETTI

Con una votazione senza precedenti il Parlamento polacco ha varato una legge che punisce con reclusione sino a tre anni chiunque accusi lo Stato o La Nazione polacca di complicità nella Shoah.

Leggi tutto...

Situazione operativa sui fronti siriani del 9-2-2018

di STEFANO ORSI

Terminato il Congresso per la pace in Siria procede la situazione di grande confusione sotto i cieli di Damasco.

Leggi tutto...

La vittoria di Zeman si rafforza

di FABRIZIO MANETTI

In Europa, l’asse anti migratorio

 

Leggi tutto...

Volkswagen: l’Europa condanna i test sulle cavie umane

di MICHELE PETTINATO

La Volkswagen nuovamente nel mirino. Già nel 2015 era stata accusata di aver falsificato i test di inquinamento atmosferico delle proprie autovetture diesel. Oggi, l’azienda tedesca è nuovamente nell’occhio del ciclone per fatti ancora più gravi. L’azienda. Un gruppo di ricerca sostenuto da Volkswagen, Daimler e Bmw, avrebbe effettuato i test sui gas di scarico dei motori diesel usando come cavie scimmie ed esseri umani.

Leggi tutto...

Situazione operativa sui fronti siriani al 25-1-2018

di STEFANO ORSI

Proseguono sempre più intensi i combattimenti del settore occupato dalle milizie curde in Afrin, l'esercito turco, finora rimasto in disparte, inizia ad affacciarsi ai combattimenti in maniera diretta, il suo apporto fino a questo momento si limitava al supporto di artiglieria ed aereo e qualche unità corazzata di carri M60 , Leopard 2 e ACV115, occorre specificare che le forze armate turche dispongano di circa 13.000 carri armati, divisi tra M60 e Leopard 2 e tra questi un migliaio di Altay, carri moderni di fabbricazione turca, per loro perdere uno, 5, 10, 20 carri armati non significa assolutamente nulla o poco più, dispongono di almeno 240 cacciabombardieri F16, mezzi versatili, nati per la supremazia aerea si sono rivelati ottimi anche per il bombardamento a terra, possono quindi sostenere un lungo lavoro di ammorbidimento delle difese curde.

Esaminiamo ora la situazione, daremo la priorità a questo fronte, mentre seguiremo in seconda battuta sulla prossima SITREP anche l'attuale situazione sul fronte siriano di Abu ad Duhur.

Leggi tutto...
Pagina 1 di 47