Il SudEst

Thursday
Jul 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Dalla Regione Consumatori L' appetito vien leggendo: alla (ri)scoperta dell'antico mangiare

L' appetito vien leggendo: alla (ri)scoperta dell'antico mangiare

Email Stampa PDF

di ANGELO GIANFRATE

La Puglia conquista con i sapori genuini

 

 

 


La cucina pugliese si caratterizza soprattutto per il rilievo dato alla materia prima, sia di terra che di mare, e per il fatto che tutti gli ingredienti sono appunto finalizzati ad esaltare e a non alterare i sapori base dei prodotti usati. Pertanto si troveranno tutte le verdure di stagione, dalla cima di rapa al cavolo verde, al cardo, ai peperoni, alle melanzane, ai carciofi, tutti i legumi, dai fagioli alle lenticchie alle cicerchie e alle fave, e tutti i prodotti del mare, in particolare dell'Adriatico; questi ultimi hanno una particolare caratteristica che li distingue, in conseguenza della particolare pastura che si rinviene lungo le sue coste, e dalle bolle di acqua dolce che si scaricano in mare, e che servono ad attutire il salmastro, ma non ad alterarne il profumo. Inoltre, anche se vi sono dei piatti comuni, le ricette variano da provincia a provincia, e talvolta, da città a città, così per esempio, le ricette tipiche delle province di Taranto, Brindisi e Bari, adagiate sul mare, non sono uguali a quelle praticate nella provincia di Foggia, più collinosa, e di Lecce, più terragna.

Orecchiette spinaci e ricotta

Le orecchiette sono uno dei simboli gastronomici della Puglia ma, secondo gli esperti, nacquero in Provenza, la regione nel Sud della Francia, da dove provengono, portate dagli Angioini, la dinastia reale francese che nel 200 dominò la regione pugliese.

Ingredienti: 350 gr. di orecchiette; 400 gr. di spinaci; 100 gr. di ricotta freschissima; 1 spicchio di aglio; peperoncino in polvere, olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento: Mondate gli spinaci, lavateli, sbollentateli in acqua salata per tre minuti, sgocciolateli e strizzateli. In una padella con l’olio soffriggete l’aglio avendo cura in seguito di eliminarlo; disponete gli spinaci, salate, pepate e lasciate insaporire sul fuoco per dieci minuti. Cocete le orecchiette in abbondante acqua salata, scolatele, conditele con il condimento preparato e servitele nel piattoda portata completando con la ricotta ed il peperoncino.

 

 

Crocchette di patate ripiene

Ingredienti: 1 kg. Di patate; 200 gr. di pecorino grattugiato; 70 gr. di prosciutto cotto; 4 uova; 2 mozzarelle; farina e pangrattato; olio, slae e pepe q.b.

Procedimento: Lessate le patate con la buccia, scolatele, sbucciatele e schiacciatele in una terrina condite con sale e pepe. Aggiungete le uova e il pecorino amalgamendo per bene. Quindi preparate delle piccole crocchette incavandole un po’ in maniera da introdurre in ciascuna qualche dadino di mozzarella e di prosciutto. Sbattete le rimanenti uova e salatele, quindi passtae le crocchette nella farina, nell’uovo e nel pangrattato. Friggete in abbondante olio caldo.

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE