Il SudEst

Saturday
Sep 22nd
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Il Decreto Martina è contro la Xylella o contro la sana agricoltura pugliese ?

Il Decreto Martina è contro la Xylella o contro la sana agricoltura pugliese ?

di NICO CATALANO

Gli olivicoltori pugliesi per non incorrere in pesanti sanzioni pecuniarie, dovranno utilizzare degli insetticidi provenienti dalla chimica di sintesi che addirittura l’agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti d’America ha definito pericolosi per la salute dell’uomo e dell’ambiente.

Leggi tutto...
 

Proposte di legge di iniziativa popolare: Bilancio raccolta firme

UILA Puglia

Oltre 45 mila firme raccolte solo in Puglia. Questo il bilancio della campagna “Due firme per fare bene al mio paese” condotta sul territorio regionale dalla Uila di Puglia a sostegno delle due proposte di legge di iniziativa popolare in materia di pensioni, welfare e aiuti all’occupazione femminile e alla genitorialità che il sindacato dei lavoratori del settore agricolo, agroalimentare e della pesca della Uil si appresta a presentare al nuovo parlamento.

Leggi tutto...

Interventi / Comunicazione politica e militanza. Il socialismo è giovane

FIOM Livorno

La sinistra italiana non ha saputo o voluto adeguarsi alla nuova comunicazione politica che nelle ultime elezioni ha determinato la vittoria di alcuni a danno di altri.

Leggi tutto...

L’uso eversivo del “segreto di Stato”

di MADDALENA CELANO

Intervista all’ ammiraglio Falco Accame

 

Leggi tutto...

“Lettere al Direttore"/ E’ ridicolo che Vincenzo De Luca dica che Isaia Sales è un relitto umanoal lavoro”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Caro direttore, Vincenzo De Luca ha incentrato il suo monologo settimanale su Lira Tv sulla puntata del programma “FuoriRoma” andata in onda il 25 marzo su Raitre e dedicata a Salerno. De Luca se l’è presa con la conduttrice del programma Conchita De Gregorio e, senza nominarlo, con Isaia Sales; di Sales in particolare ha detto che è un relitto umano. Considero ridicola questa definizione perché di Isaia Sales tutto si può dire meno che è un relitto umano. Egli è stato sottosegretario, deputato, consigliere regionale e segretario regionale del Pci; ha scritto vari libri sulla camorra e sul Mezzogiorno; attualmente è docente presso l’Università Suor Orsola Benincasa. Il punto è che parlando di De Luca Isaia Sales ha messo il dito nella piaga. Egli ha dichiarato, tra l’altro, che: 1) De Luca si comporta come un satrapo, come un signore feudale; 2) In democrazia possono esistere anche i totalitarismi; ciò è possibile quando non esistono contropoteri in grado di contrastarli e sconfiggerli. A Salerno questi contropoteri non ci sono stati; magistratura, opposizione politica e giornalismo non hanno funzionato. 3) A Salerno da circa trent’anni c’è un sistema di potere che ha deciso sulle sorti di una città e della sua provincia; l’augurio è che questo sistema stia cominciando a cedere e il ricorso ai figli (perché non ci si fida più di nessuno) può essere l’ultima spiaggia.

Cordiali saluti

Leggi tutto...
Pagina 8 di 20