Il SudEst

Tuesday
Jul 17th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Sarai un' ottima mamma!

Email Stampa PDF

di MARIANNA STURBA

(Lettera alle donne che si impegnano in politica)


Donna...sarai un' ottima mamma! Sarai quella guida sicura che anche tu hai sempre cercato; sarai quel sorriso dolce che sa rassicurare.

Non stare li a dirti che il tuo impegno politico sta togliendo tempo ai tuoi figli, alla tua famiglia, piuttosto pensa che stai costruendo qualcosa anche per loro. Pensa che mentre ti batti perché un diritto non venga negato, i tuoi figli stanno imparando a non essere ignavi, stanno imparando ad alzare la testa.
Pensa che mentre tu sfili in un corteo per difendere il diritto dell' inviolabilità delle donne, tua figlia sta imparando a non avere paura e a sentirsi parte di una comunità di donne che la difende e accoglie e tuo figlio sta imparando che il rispetto è un dovere e non un abito da indossare solo quando si è osservati dagli altri e dismesso nell'intimità.

Pensa che quando tu stai al telefono ad esprimere la tua rabbia per l'ennesimo ragazzo morto in un viaggio verso la speranza fra deserti e mari, i tuoi figli stanno imparando a riconoscere le disuguaglianze e a provare empatia verso chi non è nato nella parte fortunata del mondo.
Pensa che ogni tua parola in difesa della Costituzione è un mattoncino poggiato sulla loro costruzione del senso di cittadinanza e che questo farà di loro ottimi cittadini sel domani.

Quando stai per accusarti di essere assente, pensa alle domande intelligenti che ti fanno in macchina mentre li accompagni dal dentista, domande profonde, attente, che raccontano di un ambiente familiare pieno di stimoli e di persone interessanti che stanno nutrendo la loro intelligenza.
Allora inizia a rispondere a chi ti vorrebbe vedere piegare maglioni e girare sughi, che tu fai questo e quello, ed entrambi bene, perché sei Donna e riesci ad avere più ruoli contemporaneamente e a svolgerli tutti al massimo.

Comincia a dire a te stessa che hai messo sempre la merenda nello zaino, hai fatto i compiti con loro, hai partecipato alle recite, li hai portati a visita dai dottori, li hai fatti giocare e divertire, stiri i loro vestiti, asciughi le loro lacrime e ascolti i loro sogni....tutto senza rinunciare alla tua grande passione la Politica...quella che può fare anche il bene dei tuoi figli.

Restituisci al mittente qualsiasi visione maschilista che basa la sua ragion d'essere sui ruoli, accettati come verità assoluta, e mostragli come si è mamma e donna impegnata.

Soprattutto ricorda che in questo clima di violenza continua sulle donne, in questo uso violento della sessualità, esporti lavorando in prima fila dice a questi miseri mezzi uomini "io non ho paura e non ne avrà neanche mia figlia, ma soprattutto mio figlio non sarà come te"

Cara Mamma "politica", non temere, ci sono troppe mamme sempre presenti ma infelici, sempre presenti e dagli sguardi spenti, sempre presenti e dal sorriso non autentico,  e ricorda che tu puoi essere meno presente ma più vera, meno presente ma dagli occhi vispi e acuti , meno presente ma un ottimo esempio.
Care mamme impegnate in Politica grazie per non aver rinunciato nè alla famiglia né alle vostre passioni, grazie perché date ad altre donne la voglia di pensare alla politica attiva, rassicurate dalla vostra energia.

E come cantano Gazzè, Fabi, Silvestri:

"Voglio che le cariche importanti

Dove si decide per il mondo

Vengano assegnate solo a donne

madri di figli.

Sarei così curioso di vedere

Se all'interno delle loro decisioni

Riuscirebbero a scordarsi il loro futuro."


Questa lettera è nata dopo una telefonata con ad Anna, mamma da 8 mesi, avvocato di successo e politico impegnato.