Il SudEst

Tuesday
Dec 11th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Chi Siamo Consumatori

Consumatori

“Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

“Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

di ANGELICA LABIANCA

In giro per la Puglia, diversi e interessanti appuntamenti per arricchire il nostro bagaglio culturale e deliziare i nostri sensi.

Leggi tutto...
 

L' appetito vien leggendo: alla (ri)scoperta dell'antico mangiare

di GIUSEPPE CARIELLO

I Taralli

La cucina tradizionale della Puglia è ricca di pietanze e ricette -  come più volte detto -  povere nei loro ingredienti, ma ricche di gusto e bontà. Fra le tante pietanze tipiche pugliesi, spiccano i  “taralli”, particolari per la loro semplicità ma che racchiudono un sapore di tempi antichi... La loro nascita risale, infatti, alla tradizione pugliese che secoli fa vedeva nel tarallo un vero e proprio sostituto del pane: la leggenda narra di una mamma che, non avendo nulla per sfamare i suoi figli e, avendo pochi ingredienti nella dispensa, preparò un prodotto “nuovo” impastando farina, olio e un pizzico di sale; vennero fuori dei piccoli cerchietti di pasta che infornò facendoli cuocere per un pò di tempo. Nacquero così i taralli. La loro origine ha inizio nel 1400, quando le famiglie contadine, ritrovandosi in campagna, usavano offrire questo alimento accompagnato con del buon vino come segno di amicizia e di cordialità, significato che non è mutato con il trascorrere degli anni. Infatti, ancora oggi, è impensabile non trovare nelle case pugliesi dei taralli pronti per essere offerti agli ospiti.

Leggi tutto...

Almanacco della settimana

A cura di ANGELO GIANFRATE

Dal 8 al 14 Dicembre 2018 

10 Dicembre 1838 Enrico Fermi riceve il premio Nobel a Stoccolma. Non farà mai ritorno in Italia e con la moglie ebrea si trasferisce negli Stati Uniti.

14 Dicembre 1938 La Camera dei Deputati tiene la sua ultima seduta.

10 Dicembre 1948 Solenne proclamazione della giornata dei diritti dell’uomo all’assemblea delle Nazioni Unite.

12 Dicembre 1948 Dalla fusione del partito socialista e comunista nasce in Polonia il Partito Operaio Unificato Polacco (POUP)

14 Dicembre 1948 Le tre potenze occidentali annunciano la loro intenzione di restare a Berlino pur dicendosi pronte a discutere le questioni della Germania e della sicurezza europea. – Mao Tse-tung lascia la presidenza della Repubblica Popolare Cinese.

13 Dicembre 1968 Rumor forma un Governo di centrosinistra.

13 Dicembre 1968 Giura davanti a Saragat il nuovo Governo di centrosinistra presieduto da Mariano Rumor. Lo compongono 17 democristiani, 9 socialisti e un repubblicano.

14 Dicembre 1968 Golpe in Brasile. Il Presidente Arturo Da Costa chiude il Parlamento mette la censura alla stampa e decreta lo stato di emergenza.

12 Dicembre 1978   Andreotti annuncia l’adesione dell’Italia allo SME (sistema monetario europeo)

10 Dicembre 2008    Ueli Maurer viene eletto consigliere federale svizzero al posto di Samuel Schmid.

12 Dicembre 2008 La Svizzera entra nello spazio Schengen come 25° paese membro.

Fonti:  “XX Secolo, dal 1900 al nuovo Millennio”, Ed. De Agostini;   Wikipedia;  S.Colarizi, Storia del Novecento italiano, Ed.BUR;  “30 Anni della nostra storia”  ERI edizioni, Gruppo Flli Fabbri Editori;  G.Bisiach, Un minuto di storia, Mondadori.

In breve

8 Dicembre 1980 A New York viene ucciso John Lennon.

9 Dicembre 1937 Hitler condanna “l’arte degenerata”.

10 Dicembre 1948 L’ONU approva la dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

11 Dicembre 1936   Edoardo III abdica per una divorziata.

12 Dicembre 1969 Un ordigno provoca una strage nella Banca Nazionale dell’Agricoltura Piazza Fontana.

13 Dicembre 2000   George W Bush diventa il 43° presidente degli Stati Uniti.

14 Dicembre 1825 Rivolta degli ufficiali della guardia imperiale (decabristi) contro lo zar Nicola I

(Fonte: Un minuto di storia di Gianni Bisiach – Mondadori)

Un pensiero per riflettere

“Si raggiunge la maturità quando si capisce il valore di quanto si è guadagnato con fatica. ”

La buona lettura consigliati da:ilSudEst.it

La figlia femmina     Anna Giurickovic Fazi Editore

Cercare mondi          Guido Tonelli Rizzoli

L’uso dell’uomo        Aleksandar Tisma Calabuig

Acqua viva                Clarice Lispector Adelphi

Uomini nel deserto   T. E. Lawrence Ed. Clochy

Album Novità in uscita Freesby D.J.

Fatti sentire ancora                      Laura Pausini Warner

Live in Buenos Aires                    Coldplay Plg

Possibili scenari per pianoforte   Cesare Cremonini Universal

Auguri a…

Leggi tutto...

“Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

di ANGELICA LABIANCA

In giro per la Puglia, diversi e interessanti appuntamenti per arricchire il nostro bagaglio culturale e deliziare i nostri sensi.

Leggi tutto...

L' appetito vien leggendo: alla (ri)scoperta dell'antico mangiare

di GIUSEPPE CARIELLO

La Piadina

Nella storia la Piadina romagnola viene descritta come pane azzimo cotto su lastre arroventate. Nel  1200 a.c., preparata dagli Etruschi fu tramandata ai Romani, la Piadina è stata utilizzata nel Medioevo e nel Rinascimento.

Come su già accennato, i primi a cucinare una versione rudimentale di piadina sono stati gli Etruschi, i quali furono i pionieri nella coltivazione e lavorazione dei cereali e quindi nella produzione di sfarinate ossia semplici sfoglie ottenute dall'impasto di diverse farine e acqua, senza lievito, e poi cotte su lastre di pietra roventi, che somigliavano molto all'attuale piadina, anch'essa preparata senza lievito e cotta su una piastra di metallo o di pietra.

Le rudimentali piade, continuarono ad essere prodotte  nell'Antica Roma, dove rappresentavano, un cibo da ricchi perchè dovevano essere mangiate appena cotte; già dopo qualche ora, infatti, diventavano dure e non masticabili, quindi non erano adatte alla plebe che, invece, aveva bisogno di un cibo che si conservasse a lungo.

Successivamente ci fu un'inversione dei ruoli, per così dire: dato che tutti i prodotti lievitati erano di dominio esclusivo dei ricchi, sfarinate e piadine semplici, senza lievito, prodotte solo con farine meno pregiate, tipo quella d'orzo e acqua, divennero il cibo dei poveri.

Per cui via via che nacquero le scuole di cucina e che la gastronomia divenne una vera e propria arte, la piadina fu relegata nell'angolo dei cibi poveri, diffuso solamente tra i contadini e i ceti meno abbienti.

Durante il Novecento la piadina vive il suo periodo di rivalsa, inizialmente si diffonde su tutte le tavole romagnole, poi diventa un cibo di strada, preparata e cotta al momento dai chioschi lungo la costa adriatica e quindi, grazie ai turisti, già dagli anni Cinquanta ottiene fama internazionale.

Il primo documento che testimonia un legame forte e indissolubile tra la piadina e la sua zona d'origine, la Romagna, risale al 1371, un testo in cui si legge che la città di Modigliana, in provincia di Forlì, doveva pagare al Cardinale Angelico ben due piade.

Leggi tutto...

Almanacco della settimana

A cura di ANGELO GIANFRATE

Dal 1 al 7 Dicembre 2018 

1 Dicembre 1888 Il Parlamento italiano vara le leggi sulla sanità pubblica, sui comuni e le provincie e sull’immigrazione.

1 Dicembre 1908 Esce il settimanale “la Voce” a cui collaborano intellettuali di diverse tendenze, da Croce a Einaudi, da Salvemini a Papini e Prezzolini.

5 Dicembre 1958     Italia: spuntano in parlamento i franchi tiratori. Il Governo battuto in una votazione a scrutinio segreto sul disegno di legge per il ripristino della sopratassa sulla benzina applicata durante la crisi di Suez.

7 Dicembre 1958 Viene inaugurato il primo tratto dell’autostrada del Sole che collega Milano a Parma.

8 Dicembre 1958 Con la conferenza di Accra dei popoli africani comincia a svilupparsi in tutta l’Africa nera Congo belga compreso un impetuoso movimento indipendentista.

2 Dicembre 1968 Ad Avola in provincia di Siracusa, la Polizia uccide due braccianti durante una manifestazione. Scioperi e agitazioni di protesta scoppieranno in tutta Italia.

3 Dicembre 1968 Condannati a Firenze i Celestini di Prato. – Esce a Milano il nuovo quotidiano cattolico L’Avvenire.

4 Dicembre 1968 A Torino Giulio De Benedetti lascia la direzione della Stampa. Lo sostituisce Alberto Ronchey.

7 Dicembre 1968 Dura contestazione a Milano da parte degli studenti alla prima della Scala.

1 Dicembre 2008 A Venezia si verifica un’acqua alta record che raggiunge i 156 cm. Sopra il livello del mare, la quarta marea più alta dall’inizio delle misurazioni.

2 Dicembre 2008 Dopo le occupazioni la Corte Costituzionale di Thailandia scioglie la maggioranza e interdice il premier per 5 anni dalla vita politica causa brogli elettorali nel 2007.

4 Dicembre 2008 Inizia in Zimbawe un’epidemia di colera che farà quasi 1200 vittime.

6 Dicembre 2008 Ad Atene a causa di un dievrbio tra un gruppo di giovani e una squadra di Polizia , viene ucciso un ragazzo di 15 anni. Il fatto dà il via a un’escalation di proteste studentesche, che si estendono in molte città greche.

Fonti:  “XX Secolo, dal 1900 al nuovo Millennio”, Ed. De Agostini;   Wikipedia;  S.Colarizi, Storia del Novecento italiano, Ed.BUR;  “30 Anni della nostra storia”  ERI edizioni, Gruppo Flli Fabbri Editori;  G.Bisiach, Un minuto di storia, Mondadori.

In breve

1 Dicembre 1547 Muore Hermàn Cortès conquistatore del Messico.

2 Dicembre 1990 Prime elezioni parlamentari nella Germania unificata.

3 Dicembre 1967 Primo trapianto di cuore del Professor Barnard.

4 Dicembre 1923 Nasce Maria Callas.

5 Dicembre 1901 Nasce Walt Disney.

6 Dicembre 1921 L’Irlanda viene proclamata “Stato Libero”.

7 Dicembre 1945 Viene brevettato il forno a microonde.

(Fonte: Un minuto di storia di Gianni Bisiach – Mondadori)

Un pensiero per riflettere

“Non importa quanto sei bravo perché puoi sempre migliorare, e questa è la parte più entusiasmante.”

Tiger Woods

La buona lettura consigliati da:ilSudEst.it

L’Italia non c’è più                        Gianpaolo Pansa Rizzoli

Il Re Mago                                      Fillory Lev Grossmann Rizzoli

Imparerò il tuo nome                     Elda Lanza Ponte alle Grazie

Un turbinio è per sempre              Jane L. Rosen Piemme

Notte fonda in via degli Angeli     Susanna Mancinotti Sperlin & Kupfer

Album Novità in uscita Freesby D.J.

Odyssey           Take That Universal

Symphonica    Simply red Bmg

Oh life             Jovanotti Polydor

Auguri a…

Leggi tutto...

“Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

di ANGELICA LABIANCA

In giro per la Puglia, diversi e interessanti appuntamenti per arricchire il nostro bagaglio culturale e deliziare i nostri sensi.

Leggi tutto...
Pagina 1 di 35