Il SudEst

Friday
Sep 25th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Il pianista Francois Joel Thiollier

Il pianista Francois Joel Thiollier

Email Stampa PDF

Redazionale

Lunedì 13 gennaio al Petruzzelli per la Camerata Musicale

Promozioni per il Concerto


Un pianoforte e un grande interprete. Sono gli “ingredienti” del prossimo appuntamento con la 78ª Stagione Concertistica della Camerata Musicale Barese.

Sul palcoscenico del Teatro Petruzzelli lunedì 13 gennaio il grande, raffinato pianista franco-americano FRANCOIS JOEL THIOLLIER.

Thiollier  ha assimilato il meglio di diverse culture; nato a Parigi, ha dato il suo primo concerto a New York all’età di 5 anni. Ha proseguito gli studi musicali in Francia sotto la guida di Robert Casadesus. Successivamente si è perfezionato negli Stati Uniti con Sascha Gorodnitzki alla Juilliard School of Music, laureandosi a 18 anni con il massimo dei voti in tutte le materie sia accademiche che musicali.

Thiollier ha vinto 8 «Grands Prix», risultato senza precedenti, in concorsi internazionali, fra cui Regina Elisabetta del Belgio e Čajkovskij di Mosca. Il suo vastissimo repertorio, la sua eccezionale cultura musicale e la sua padronanza della tastiera sono la chiave del suo successo internazionale.

Il grande pianista francese suona oggi in più di 40 Paesi con le più prestigiose orchestre (Filarmonica di Leningrado e Mosca, Concertgebouw di Amsterdam, Residentie Orkest dell’Aja, Orchestra della Rai di Torino, Santa Cecilia, Orchestre de Paris, Orchestre National de France, London Symphony Orchestra), e nelle sale più importanti (Théâtre des Champs Elysées, Berliner Philharmonie e Konzerthaus, Bunka Kaikan e Suntory Hall Tokyo, Palais des Beaux Arts di Bruxelles, Auditorium di Madrid, La Scala, la Fenice, la Sydney Opera House Concert Hall...). La sua interpretazione del Concerto di Busoni alla Philharmonie di Berlino è stata così recensita: «Thiollier, un pianista al di sopra di ogni paragone, ha stupefatto e affascinato il pubblico con una tecnica pazzesca, una raffinata eleganza, un compiuto senso del suono e, infine, qualità non delle minori, con una musicalità piena di generosità».

Ha inciso innumerevoli dischi tra cui spiccano l’integrale pianistica di Debussy (Naxos) e di Gershwin (RCA) e, in prima mondiale, le opere complete per piano solo di Ravel (Naxos) e Rachmaninov (RCA).“

Il  programma  è il seguente:   “Paris – New York”

CLAUDE DEBUSSY

3 Pièces de 1890

Valse Romantique – Rêverie - Danse

Ondine

Soirée dans Grenade

L’Isle Joyeuse

MAURICE RAVEL

La valse

GEORGE GERSHWIN

Trois Préludes

Allegro ben ritmato e deciso - Andante con moto e poco rubato - Allegro ben ritmato e deciso

The Song Book: part 1 (Versione per piano solo dell’autore)

The man I love

Swanee

Who cares ?

‘s wonderful

Oh, lady be good

I got rhythm

Impromptu in two keys

Rialto Ripples Rag time

Tempo di Blues da un American in Paris

Rhapsody in blue  (Versione per piano solo dell’autore)

In occasione del concerto la Camerata offre per accordi con l'Assessorato del Comune di Bari, un numero limitato di biglietti al costo di € 27.50 e di € 20.00 nei settori riservati. Tale riduzione è fruibile fino al 12/1/2020.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.it, presso il Botteghino del Teatro Petruzzelli e il Box Office della Feltrinelli.