Il SudEst

Monday
Mar 25th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Torino Anima Tango 16ma edizione con ospiti mondiali

Torino Anima Tango 16ma edizione con ospiti mondiali

Email Stampa PDF

 

di SARA LAURICELLA

Tango il sensuale ballo sta animando la misteriosa Torino dal 26 dicembre al 6 gennaio 2019 (con pausa il 2 gennaio) all’Aldobaraldo in via Parma 29/bis.

 

La città del nord Italia è stata già invasa da un variegato pubblico mondiale che si è riversato nel noto locale, dove per la sedicesima edizione è stato organizzata la rassegna “Torino Anima Tango”. Anche quest'anno tantissime le coppie di tangueri di artisti internazionali che illumineranno la rassegna con le loro vorticose esibizioni. Edizione ancora più ricca delle precedenti, con sei coppie di maestri di fama mondiale: Tanya Gutierrez e Sebastian Avendano, Estefania Arango e Andres Uran, Vittoria Franchina e Edwin Olarte, Los Guardiola, Cecilia Diaz e Oscar Gaunab, Makiko Mori e Piera Conte. Ed è proprio quest’ultima coppia, composta da Makiko Mori e Piera Conte,  che aggiungerà eccezionalità alla rassegna, già di per se eccezionale, in quanto la coppia di donne porterà la loro proposta al pubblico di una versione del tango completamente al femminile.  Tango vuol dire tocco un ballo in cui sfiorarsi, sempre con estrema eleganza, è fondamentale, un susseguirsi di contatti delle mani, del corpo, delle gambe, dei piedi e degli sguardi, in una serie di sequenze che enfatizzano le «afinidad» e rievocano il corteggiamento ed i momenti dell'amore sessuale. Ballo nato ed eseguito sulla musica sincopata afro-americana unita alle armonie europee che, partendo, a fine Ottocento, dai locali del Rio de la Plata, Buenos Aires e Montevideo  diventa Patrimonio dell’Umanità, mescolando ritmi e culture diverse e divenendo una sorta di ballo testimonial della multicultura. Tante le coppie di tangueri anche in Italia, un vero e proprio fans club di grandi appassionati che dedicano buona parte dei loro weekend per gli spostamenti nelle varie milonghe, festival e rassegne per potersi esibire e per poter imparare sempre nuove tecniche e nuovi passi.  Anche a “Torino Anima Tango”  non mancano i momenti dedicati alla parte didattica che creano grande interesse nella manifestazione. Riportiamo con piacere uno stralcio delle affermazioni del fondatore e direttore artistico Alfonso Fuggetta: «Quest’anno abbiamo puntato sul tango escenario, il tango da spettacolo, non quello che si balla normalmente in sala>>