Il SudEst

Thursday
Nov 15th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Consumatori “Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

“Vivere la Puglia”… Sagre, mostre, fiere e tanti appuntamenti da non perdere

Email Stampa PDF

di ANGELICA LABIANCA

In giro per la Puglia, diversi e interessanti appuntamenti per arricchire il nostro bagaglio culturale e deliziare i nostri sensi.


  • Gravina in Puglia, Festa del Cioccolato

dal 26 al 28 ottobre 2018, dalle ore 10

Piazza Benedetto XIII

  • Minervino Murge, SAGRA DEL FUNGO Cardoncello

Sabato 27 e domenica 28 ottobre

Sabato 27 e domenica 28 ottobre nel borgo autentico di Minervino Murge (Bt) si terrà la 24^ Sagra di sua maestà il "fungo cardoncello". La sagra di Minervino Murge è un appuntamento fisso e irrinunciabile per moltissimi affezionati degustatori.

Assaggi per tutti i gusti, musica e spettacoli di vario genere, nella cornice del borgo autentico di Minervino Murge, questi sono gli ingredienti che rendono la sagra del Fungo Cardoncello un evento da non perdere. 

A breve il programma.

  • Turi, Bacco per Bacco 2018_Vino Primitivo e Melograno in sagra

Sabato 27 e domenica 28 ottobre

L'evento più grande d'Italia con Vino Primitivo DOP e Melagrana Pugliese!

Giunto alla 6a edizione, Bacco per Bacco è diventato un appuntamento irrinunciabile nell'autunno del Sud-Est Barese.

Il perfetto mix tra ottimo Vino Primitivo DOP, premuta di Melagrana pugliese, gustose specialità culinarie e allegre danze della tradizione popolare, crea un ambiente coinvolgente, in grado di conquistare ogni visitatore.

INGRESSO LIBERO

Maggiori dettagli sul nostro sito www.baccoperbacco.eu o sui canali social.

piazza Silvio Orlandi, 70010 Turi

  • Altamura, Festa degli Aquiloni

sabato 27 e domenica 28 ottobre, ore 15.30

Un laboratorio durante il quale i piccoli visitatori, aiutati dalle guide del Boscosauro, costruiranno i loro aquiloni colorati a forma di Pterosauri. 
Sarà poi il vento a farli volare come nei cieli del Mesozoico! 

Per info: 392 614 2901

Tenuta Sabini - Boscosauro

SS 96 - km 93,500, Contrada Censo, 70022 Altamura

  • Bari, Lezioni Di Storia - Romanzi Nel Tempo

Dal 21 ottobre  al 9 dicembre

La finzione della letteratura può raccontare il vero quanto la storia? 

LEZIONI DI STORIA. ROMANZI NEL TEMPO - Teatro Petruzzelli di Bari dal 21 ottobre al 9 dicembre 2018, la domenica alle 11.00.

Sei incontri per raccontare i grandi eventi e il modo di vivere di un’epoca attraverso le pagine di romanzi che per generazioni hanno determinato i modi di pensare e di sentire fino ai nostri giorni, lasciando un segno indelebile nell’immaginario collettivo. 

PROGRAMMA

domenica 28 ottobre 2018 - ore 11
GARIBALDI E LA SICILIA - A PARTIRE DA "IL GATTOPARDO" DI GIUSEPPE TOMASI DI LAMPEDUSA
Con Giuseppe Barone

Pietra miliare nella costruzione della memoria della nazione, oggi questo romanzo rappresenta nella forma più compiuta il tradimento delle aspirazioni risorgimentali e la conferma dell'immutabile immobilità del Mezzogiorno. Anche a livello internazionale ha amplificato l'immagine di una Sicilia aristocratica e feudale chiusa al progresso, e i "luoghi del Gattopardo" sono diventati negli anni meta di turismo culturale. Ma davvero l'intenzione letteraria dell'autore corrisponde ai reali processi di trasformazione della società siciliana e meridionale?
Giuseppe Barone insegna Storia contemporanea all'Università di Catania


domenica 4 novembre 2018 - ore 11
NAPOLI: RACCONTARE IL MALE - DA "IL VENTRE DI NAPOLI" DI MATILDE SERAO A "GOMORRA" DI ROBERTO SAVIANO
Con Paolo Macry

Poche città al mondo sono state raccontate quanto Napoli. I suoi vizi e i suoi incanti, i suoi drammi e le sue speranze, i personaggi famosi o sconosciuti che hanno reso unica la sua storia. Grandi scrittori hanno narrato in modo suggestivo i mille volti della città in libri memorabili: così è anche per Napoli come icona del degrado, della violenza, della criminalità organizzata, nelle pagine di due bestseller che, a distanza di oltre un secolo l’uno dall’altro, hanno raccontato il lato oscuro della solarità partenopea.
Paolo Macry ha insegnato Storia contemporanea all’Università Federico II di Napoli

domenica 18 novembre 2018 - ore 11
IL DISFACIMENTO DELL’OCCIDENTE - A PARTIRE DA "TROPICO DEL CANCRO" DI HENRY MILLER
Con Emilio Gentile

“Ci saranno ancora calamità, ancora morte, disperazione. Non c’è il minimo indizio di cambiamento. Il cancro del tempo ci divora. I nostri eroi si sono uccisi o si uccidono … Non ho soldi, né risorse, né speranze. Sono l’uomo più felice del mondo”. Inizia così il romanzo autobiografico Tropico del Cancro di Henry Miller, un americano a Parigi, pubblicato in Francia nel 1934. Giudicato un’oscena pornografia, fece subito scalpore e per quasi trent’anni fu vietato fuori della Francia. Divenne un caso letterario mondiale: scandaloso Miller non lo era perché narratore osceno, ma perché si definiva un uomo felice mentre narrava lo sfacelo di una civiltà. 
Emilio Gentile è professore emerito dell’Università di Roma La Sapienza

domenica 25 novembre 2018 - ore 11
LA SCOPERTA DEL SUD - A PARTIRE DA "CRISTO SI È FERMATO A EBOLI" DI CARLO LEVI
Con Oscar Iarussi

Il viaggio nell'altrove e nell'ignoto di un giovane medico ed artista antifascista che, esiliato dal regime in una terra desolata, scopre "la storia fuori della storia". Levi racconterà l'esperienza anni dopo, mentre l'Italia è in piena guerra. La dimensione magica, la rassegnazione contadina ma anche il riscatto di "tutte le Lucanie del mondo" fanno di questo memoriale, apparso nel 1945 e subito tradotto in molte lingue, un romanzo di formazione ardente nel corso del tempo. Fino a noi, perché il Sud è in gran parte ancora da scoprire. 
Oscar Iarussi è giornalista della “Gazzetta del Mezzogiorno”

domenica 9 dicembre 2018 - ore 11
LA MAFIA AMERICANA - A PARTIRE DA "IL PADRINO" DI MARIO PUZO
Con Salvatore Lupo

I mafiosi si richiamano al senso dell’onore, all’amicizia, a regole giuste intese a evitare la violenza e a mantenere la pace, in particolare rivolgendosi a quanti vogliono convincere che la mafia non li minaccia, ma al contrario li protegge. Una mitologia fascinosa che non vive solo nella fiction: nella storia delle due mafie -siciliana e americana- abbiamo criminali che si modellano sull’immagine del patriarca all’antica, intellettuali che li dipingono come tali e mafiosi che traggono da queste rappresentazioni modelli utili per legittimarsi.
Salvatore Lupo insegna Storia contemporanea all’Università di Palermo

Tutte le lezioni saranno introdotte da Annamaria Minunno

INFO BIGLIETTI

PREZZI
Posto numerato (PLATEA, I E II ORDINE) 
Intero € 12 / Ridotto € 10
Abbonamento: Intero € 60 / Ridotto € 50

Posto unico (A PARTIRE DAL III ORDINE) 
Intero € 7 / Ridotto € 5
Abbonamento: Intero € 35, Ridotto € 25

RIDUZIONI: 
- Under 26
- Over 65
- Possessori Carta Fedeltà della Laterza libreria

ACQUISTO: 
- Botteghino del Teatro Petruzzelli - Corso Cavour n. 6 - dal lunedì al sabato dalle ore 11:00 alle ore 19:00.
Vendita nei giorni degli incontri a partire dalle ore 10:00.
- On-line: www.bookingshow.it

PREVENDITA: 
Solo abbonamenti da venerdì 21 settembre a sabato 29 settembre.
Prevendita generale da lunedì 1 ottobre.

Infoline: 080 9752 810 
E-mail   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

  • Bitonto, Programma settimanale della Libreria del Teatro

Sabato 27 ottobre, ore 18.30

Presso l'Ancaranvs - Lounge Wine Club (Largo Teatro 1, Bitonto)

Per il "Parco delle Arti" - PROGETTO COMUNALE BITONTO CITTA' DEI FESTIVAL: VIAGGI LETTERARI NEL BORGO - VII EDIZIONE ed alla manifestazione "Io leggo perchè"

VIOLETTA TRACLO' presenterà il suo ultimo libro:

"L' acino del peccato", Virginia Edizioni

IL LIBRO:

Sophie, giovane e quotato "naso" francese, dalla sensualità misteriosa e inafferrabile, è in Italia per creare un profumo dagli effetti straordinari e, soprattutto, per vendicare nonna Marie. Conosce il potere della sua bellezza, ma l'amore non le interessa. In Friuli, dove viene chiamata a recensire alcuni vini, incontra Edoardo Torresi, proprietario di una tenuta vinicola, che la scopre nuda mentre sperimenta il profumo del vino sulla sua pelle calda.

L'AUTRICE:

Violetta Traclo', della provincia di Pordenone, docente di matematica e scrittrice di talento che ha al suo attivo numerose pubblicazioni

A cura del "Circolo dei lettori" della Libreria del Teatro

Ingresso libero

Domenica 28 ottobre, ore 18

Presso la Libreria del Teatro (L.go Teatro 6, Bitonto)

Legger - mente

CONTEST#IOLEGGOPERCHÉ 2018

I ragazzi dell'I.C. Modugno Rutigliano Rogadeo, nell'ambito del progetto nazionale di promozione del libro e della lettura #IOLEGGOPERCHÉ, invitano la cittadinanza a partecipare al Contest "Legger-mente" presso la Libreria del Teatro a Bitonto, Domenica 28 ottobre a partire dalle ore 18:00.

I ragazzi saranno protagonisti e promotori di performance teatrali e musicali con letture espressive, proiezioni di immagini e ascolto di brani musicali selezionati. Obiettivo dell'evento è promuovere l'iniziativa nazionale, favorendo la donazione di libri alla biblioteca scolastica dell'I.C. Modugno Rutigliano Rogadeo.

Ingresso libero

Domenica 28 ottobre, ore 18

Presso il Teatro Traetta di Bitonto

Biancaneve - la vera storia

Giunge finalmente al Teatro Traetta di Bitonto "Biancaneve-la vera storia", una produzione Teatro Crest, spettacolo tanto atteso nell'ambito della stagione teatrale per famiglie!

L'evento sarà anche l'occasione per presentare il cartellone della nuova Stagione 2018/2019.

"Le fiabe sono eterne e di tutti, ma nascono in luoghi precisi. Biancaneve, una delle fiabe più conosciute al mondo, nasce in Germania; le montagne innevate e le miniere profonde di quella terra ci allontanano dall’immaginario americano di Walt Disney, per ridarle la luce che le è propria.

Nel nostro spettacolo, l’ultimo dei sette nani diventa testimone dell’arrivo di una bambina coraggiosa, che preferisce la protezione del bosco sconosciuto allo sguardo, conosciuto ma cupo, di sua madre. Una madre che diventa matrigna, perché bruciata dall’invidia per la bellezza di una figlia che la vita chiama naturalmente a fiorire.

Nel bosco Biancaneve aspetta come le pietre preziose che, pazienti, restano nel fondo delle miniere, fino a quando un giorno saranno portate alla luce e potranno risplendere di luce propria ai raggi del sole.

Tutti i bambini conoscono già questa fiaba, il nostro spettacolo li vuole portare per mano “dietro le quinte” della storia, lì dove prendono forma e vita i personaggi, i loro sentimenti e le loro azioni, talvolta buoni e talvolta cattivi, quasi mai sempre buoni o sempre cattivi. Proprio come uno spettacolo: un po’ comico, un po’ emozionante; o come la vita che impariamo ad affrontare: un po’ dolce, un po’ irritante, un po’ divertente, un po’ inquietante, un po’.

Continua con questo spettacolo il progetto che il Crest condivide con l’immaginario di Michelangelo Campanale, per raccontare ai ragazzi storie che riescano ad emozionarli davvero, senza edulcoranti e senza bugie, ma solo con grande rispetto della loro capacità di comprendere ed elaborare pensieri e opinioni in autonomia, semplicemente sulla strada della crescita."

una produzione Crest

scene luci testo e regia Michelangelo Campanale

con Catia Caramia, Maria Pascale, Luigi Tagliente

costumi Maria Pascale

assistente alla regia Serena Tondo

assistente di produzione Sandra Novellino

tecnici di scena Walter Mirabile e Carlo Quartararo

spettacolo vincitore Premio Eolo Award 2018 e Premio Padova 2017 – Amici di Emanuele Luzzati (XXXVI Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi)

età consigliata: dai 5 anni

Biglietti

Platea: € 7,50

Ordini: € 5,00

Info, prenotazione e acquisto al Botteghino del Teatro, aperto dal martedì al venerdì dalle 18 alle 20 (num 080 3742636)

In foto:  Minervino Murge