Il SudEst

Wednesday
Nov 14th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Archivio articoli

Voglio fare la velina

Email Stampa PDF

di NICOLETTA TAMPOIA

Mi è capitato di leggere, proprio il giorno della donna, una notizia che mi ha fatto riflettere:

sono state prodotte magliette per bambine con la scritta “ Voglio fare la velina” e  le mamme le hanno comprate.

Mi sono detta : ma vale ancora festeggiare la giornata della donna?

Ma quale donna?



La donna che combatte per i suoi diritti e per affermare la propria dignità o quella che si mette in mostra per la “ vendita di sé”?

La realtà  è che oggi la società vuol trasmettere un modello di femminilità effimero ed esibizionista, l’immagine della donna oggetto che vale per quello che appare, per le misure del suo corpo e per il modo che sa vendere  se stessa, ma la cosa più grave e che deve preoccupare è che le famiglie accettano questo modello e cercano di  mettere in mostra le proprie figlie  ( gli ultimi eventi dei nostri politici ci danno conferma ).

Ma dove sono le vestine da bambine che si usavano qualche decennio fa?

Le magliette che indossava mia figlia e tutte le bimbe di quegli anni, avevano l’immagine dell’Ape Maia o di Topolino e che dire dei grembiulini a quadrettini, bianco e rosa e bianco e celeste ,che la nonna confezionava per far indossare in casa e  gli abitini così tanto carini.

Riflettiamo donne!!