Il SudEst

Sunday
Dec 09th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Archivio articoli

Un libro per i giovani

Email Stampa PDF

di NICOLETTA TAMPOIA

“Canale Mussolini”,di Antonio Pennacchi, ed. Mondatori, ha vinto il premio Strega 20010.

E’ un libro da consigliare ai giovani per conoscere la nostra storia raccontata da quelli che la storia la fanno: la povera gente.

Si può definire romanzo storico per i riferimenti a circa cinquant’anni di storia: dal fascismo, alla seconda guerra mondiale, con molti particolari che i libri di storia non danno e che incuriosiscono il lettore.

La storia è narrata da una voce fuori campo che si rivelerà con sorpresa, solo alla fine del romanzo.

Su progetto del Duce, famiglie contadine emiliane, venete, friulane,lasciano le loro terre per non soffrire la fame e migrano per la bonifica delle Paludi Pontine,costruiranno il canale Mussolini e sulle nuove terre risanate nasceranno nuove città .

Tra queste famiglie ci sono i Perruzzi, i protagonisti del romanzo, seguendo le vicende dei componenti della loro famiglia ripercorriamo in modo avvincente gli anni della nostra storia d’Italia.

I personaggi sono ben caratterizzati nelle loro varie e autentiche personalità, le frasi dialettali messe nei loro discorsi fanno sì che il linguaggio sia realistico, le descrizioni precise dei paesaggi rendono tutto molto vero, pertanto il romanzo di Antonio Pennacchi richiama alla mente i capolavori di G. Verga.