Il SudEst

Wednesday
Jan 17th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Archivio articoli

The rocket's funds

Email Stampa PDF

di VALERIA PUTIGNANO

La Commissione europea si rallegra e indaga rammaricata: il Commissario per la fiscalità (Semeta), infatti, si “rallegra dei miglioramenti realizzati nella gestione delle finanze, come riconosciuto dalla Corte dei Conti UE, rassicurando i cittadini sul fatto che i fondi UE sono gestiti efficientemente” e il Commissario alle politiche regionali (Hahn) intende verificare “scrupolosamente la regolarità” nella gestione di fondi UE, utilizzati, secondo l’europarlamentare Borghezio (manco a dirlo), quale compenso (si parla di euro 750.000,00) per Elton John, “the Rocket”, che ha tenuto un concerto alla “festa di Piedigrotta”, il 11.9.2009.



Si ritiene utile ricordare gli obiettivi del “Programma 2007-2013”, stabiliti per gestire i fondi strutturali:

Obiettivo convergenza”: migliorare le condizioni di crescita e occupazione delle regioni “in ritardo di sviluppo”;

Obiettivo competitività regionale e occupazione”: rafforzare le competitività e occupazione delle regioni;

Obiettivo cooperazione territoriale europea”: rafforzare la cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale.

Ci si interroga: quale “Obiettivo” ha raggiunto il concerto di Elton?

Se e quando la Commissione riuscirà a “sbrogliare la matassa”, si riuscirà a comprendere “l’impatto strutturale” dell’evento musicale, che, senza dubbio, “fuori dalle carte”, ha avuto il pregio di “migliorare le condizioni di crescita” (se ve ne fosse ancora bisogno) del patrimonio di “the Rocket”.

Forse, i fondi sono stati gestiti bene o, forse, no; forse, la Commissione, prima di rallegrarsi, dovrebbe migliorare il sistema di controllo preventivo sulla gestione dei fondi strutturali o, forse, no; certamente, l’interrogazione parlamentare evidenzia un episodio, se non di mala gestio, di pessima gestio.