Il SudEst

Tuesday
Dec 10th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Archivio articoli

Eutanasia del Psi. La dichiarazione congiunta di Formica e Martelli

Email Stampa PDF

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lapidaria e pienamente condivisibile la dichiarazione congiunta di Rino Formica e Claudio Martelli, in merito all’adesione acritica e, per quanto ci risulta, non deliberata da alcun organo statutario, del Psi al gruppo parlamentare di Matteo Renzi.


La riportiamo di seguito:

La scelta di Nencini di appaiare il nome del PSI con il gruppo di Renzi porta alla luce una subalternità personale e politica di lunga data. Senza consultare nessun organismo interno, senza informare il partito alleato con cui si è stati eletti, ci si è vergognosamente imboscati in una scissione in casa d’altri. Unendosi a un leader che cura solo i propri interessi e che vuole dar vita a un partito di centro non solo si muta drasticamente la collocazione politica del PSI, lo si pone ai margini dei socialisti e dei democratici europei, lo si sradica dalle sue tradizioni e lo si butta in balia di un’avventura che non c’entra niente con la nostra storia.

Rino Formica Claudio Martelli