Il SudEst

Sunday
Aug 19th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Ambiente Ambiente Filarmonica Mediterranea & Jazz Music in Puglia

Filarmonica Mediterranea & Jazz Music in Puglia

Email Stampa PDF

 


Redazionale

“Unità, pace, tolleranza e rispetto delle differenze tra i popoli”

La Chorus Jazz Studio Orchestra, guidata dal M° Paolo Lepore, mette in moto il treno della Filarmonic Mediterrane!

Con fermate allo Jamb di Valenzano (19 luglio), Chiostro S.Chiara  (Città Vecchia il 21 luglio), Università di Bari  (26 luglio), Sovereto Festival 2018 (Terlizzi 27 luglio)

Il progetto Triennale “Filarmonica Mediterranea & Jazz Music”,  approvato dalla Regione Puglia, riguarda la realizzazione di una Orchestra Internazionale composta da giovani musicisti diplomati e diplomandi  dei Paesi Europei e del Mediterraneo: Italia, Albania, Ungheria, Libano, Portogallo, Siria, Slovenia, Spagna e che andranno ad affiancarsi ai musicisti pugliesi che già fanno parte della Jazz Studio Orchestra diretti dal maestro Paolo Lepore, fondatore e coordinatore, al fine di promuovere, sul territorio pugliese, la musica mediterranea sinfonica e jazz. Un’ Orchestra Internazionale che intende diffondere – attraverso il linguaggio musicale universale – il messaggio di unità, pace, tolleranza e rispetto delle differenze tra i popoli.

La Chorus JSO con il Coro del Faro e il Ciheam, nella cui residenza i musicisti proveranno e saranno ospitati, si propone con la Filarmonica Mediterranea, di eseguire, attraverso eccellenti interpretazioni, musiche del repertorio classico e moderno in concerti nel periodo estivo in tutto il territorio pugliese. Un programma spettacolare- concertistico ambizioso, razionalizzando e distinguendo i vari interventi per aree storico-culturali con diversi epicentri tematici, creando grandi eventi culturali popolari ed esibizioni di musica contemporanea, finalmente superando il divario (…oggi riconosciuto inesistente) tra musica colta ed extracolta, dotandosi di metodologie e tecnologie avanzate per la produzione ed esecuzione di musica dalle connotazioni più varie (oltre al repertorio classico anche il “progressive”, il “jazzrock”, la “musica elletrosinfonica”, la “computer music”, il “folksinfonico”, il “teatro virtuale”, fino alle “etnomusiche” e oltre…) e con i fini più vari: colonne sonore, trasmissioni tv, balletti, videoconcerti, radiofonia, discografia, mostre-concerto, installazioni, ecc.. L’organico orchestrale è allargato alle percussioni, batteria, tastiere elettroniche, basso elettrico, chitarra elettrica…

I concerti si terranno il 19 luglio allo IAMB di Valenzano(Bari), al CHIOSTRO S.CHIARA (Città Vecchia il 21 luglio), all’UNIVERSITA’ DI BARI (26 luglio), ed infine a  SOVERETO FESTIVAL 2018 (Terlizzi 27 luglio).

INFO & CONTATTI: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.